1-25 ottobre 2014: arriva il Job Day

Giovedì 18 settembre 2014, presso la Sala Consiglio della CCIAA di Macerata, si è svolto l’incontro di presentazione dell’iniziativa denominata Job Day, al quale hanno partecipato diversi docenti delle scuole superiori della provincia.

La Camera di Commercio di Macerata ha, infatti, aderito per il terzo anno consecutivo a “Scuola elevata al lavoro”, un progetto promosso da Unioncamere che propone agli studenti una formazione sul campo, che permette loro di cogliere gli insegnamenti pratici del mondo lavorativo e dell’impresa.

All’interno del progetto, oltre all’offerta di stage in contesti lavorativi internazionali, già realizzata, si prevede lo svolgimento del Job Day (giornata del lavoro), una formula di orientamento innovativa in Italia ma consolidata in Usa e Canada. Gli studenti seguiranno per un giorno un imprenditore o un lavoratore all’interno di aziende, uffici pubblici, negozi, studi professionali, laboratori, officine, ecc. Si tratta di un’esperienza che permetterà loro di farsi una prima idea di un determinato lavoro, di scoprire un mestiere o una professione e di avere strumenti in più per pianificare il proprio futuro di studio e di lavoro.

Oltre a rappresentare un importante strumento di orientamento dei ragazzi, il JobDay ha anche lo scopo di sottolineare la funzione formativa delle imprese nei territori di appartenenza. La realizzazione dei JobDay è prevista tra il 1° ed il 25 ottobre 2014, in contemporanea in varie province italiane.

Il progetto “Scuola elevata al lavoro” giunto alla terza edizione, ha visto nel 2012-2013 nelle varie province coinvolte 3.600 studenti, per un totale di 200 scuole, protagonisti del JobDay, grazie alla collaborazione di oltre 2.000 aziende.

In provincia di Macerata, con il supporto operativo della CCIAA, sono stati 11 gli istituti e 199 i ragazzi partecipanti, con il coinvolgimento di 179 tra aziende, studi professionali, enti pubblici, che hanno poi prodotto video, foto, riflessioni e commenti, collocando la nostra realtà ai vertici nazionali per partecipazione e con ottimi risultati per quanto riguarda la qualità della documentazione consegnata dagli studenti.

Gli ottimi risultati hanno permesso poi alle nostre scuole di essere sempre protagoniste alla Giornata del Lavoro e del Fare impresa, evento conclusivo del progetto organizzato dall’Unioncamere nazionale, che anche quest’anno si terrà a Roma nel mese di dicembre.

Nel corso dell’incontro la responsabile dell’Area promozione dell’Ente camerale, dott.ssa Lorenza Natali, ha illustrato le potenzialità dell’iniziativa e accennato alle problematiche relative alle recenti novità legislative intervenute sul tema dell’Alternanza Scuola Lavoro mentre il funzionario camerale, dott Valentino Lafera, ha mostrato le risultanze delle esperienze di Job Day dello scorso anno, con una sintesi delle risposte prodotte dagli studenti attraverso la modulistica fornita dalla CCIAA ed esaminato con i docenti le schede che gli alunni dovranno utilizzare per l’esperienza di quest’anno.

Il Presidente dell’Ente, dott. Giuliano Bianchi, in merito ha più volte ribadito come la formazione continua, attraverso anche le varie esperienze riconducibili all’alternanza scuola lavoro, serve anche a coniugare le esigenze del mondo della scuola con le nuove esigenze del mondo del lavoro, sviluppando contatti fino a ieri poco valorizzati ma che oggi possono consentire, attraverso l’orientamento, esempi virtuosi di sviluppo ed innovazione del territorio, ponendo le condizioni perché le professionalità necessarie allo stesso non siano disperse ma anzi sviluppate e raccolte nel territorio in cui si formano.