Scuola Elevata al Lavoro 2014

La Camera di Commercio di Rieti nell’ambito dell’Iniziativa di Sistema delle Camere di commercio italiane n. 5/2014 cofinanziata dall’Unioncamere “Sviluppare le funzioni e attuare gli accordi di cooperazione in materia di alternanza, competenze e orientamento” in piena coerenza con le iniziative promosse negli anni passati, anche per l’anno 2014 ha favorito la realizzazione di esperienze formative in contesti internazionali nei progetti di Alternanza scuola- lavoro mettendo a disposizione borse di studio rivolte a giovani studenti per programmi di tirocinio/stage.

Nel quadro della medesima iniziativa 5/2014, la Camera di commercio di Rieti mette a disposizione dei docenti , impegnati nella progettazione e realizzazione dei percorsi di Alternanza scuola-Lavoro per gli studenti, l’opportunità di accedere a esperienze formativo-professionali in contesti lavorativi internazionali (stage per docenti).

Dati i buoni risultati, la Camera ripropone inoltre l’iniziativa del JobDay (giornata del lavoro), una formula di orientamento innovativa in Italia ma consolidata in Usa e Canada. Partecipando al JobDay i ragazzi seguiranno, per un giorno, un imprenditore o un lavoratore in imprese, uffici pubblici, negozi, studi professionali, laboratori, officine ecc. Si tratta di un’esperienza che permetterà loro di farsi una prima idea di un determinato lavoro e di scoprire un mestiere o una professione.

Partecipare al JobDay significherà realizzare un’esperienza di orientamento unica e originale perché promuove il protagonismo dei ragazzi; crea un «evento concretamente orientativo» per i giovani e le loro famiglie e afferma la funzione formativa di ogni impresa, in una sorta di scambio sociale in cui ci si prende a cuore l’educazione al lavoro dei ragazzi. Il JobDay è incentrato sull’osservazione e sulla relazione tra studente e mentor aziendale, in un clima semplice e informale dove lo studente può fare domande e chiarire i propri dubbi. La realizzazione dei JobDay è prevista nel prossimo autunno, in contemporanea in varie province italiane. Entrambe le attività metteranno in gioco le capacità di osservazione e analisi dei ragazzi, ma anche la loro voglia di sperimentare e di mettersi alla prova. Saranno una tappa significativa nella loro formazione, in quanto permetteranno loro di allargare i propri orizzonti conoscitivi e di avere qualche strumento in più per pianificare il proprio futuro di studio o di lavoro.